PA. MA. Infissi

Infissi ecosostenibili in legno

Sempre più spesso si parla di ecosostenibilità. Scegli il futuro per la tua casa: gli infissi in legno ecosostenibili sono sinonimo di performance, innovazione e calore.

L’ONU ha definito l’ecosostenibilità come l’insieme delle azioni tese a garantire alle future generazioni accesso a risorse naturali per uno stile di vita uguale, o migliore, rispetto alle generazioni attuali.

In questo campo si inserisce anche l’ecosostenibilità domestica. Questa non è altro che la conversione, all’interno delle mura di casa, dell’ottica sostenibile. Il modo in cui si gestisce la propria casa e le abitudini domestiche sono infatti determinanti. Piccoli accorgimenti quotidiani e costante manutenzione influiscono sull’uso di energia e di materie prime pro capite.

Ma quindi, cosa si può fare per migliorare l’ecosostenibilità domestica?

Ecosostenibilità domestica

Adottare per le proprie abitazioni degli infissi ecosostenibili in legno poterebbe essere un primo passo, ti spieghiamo perché!

L’attenzione verso gli infissi è fondamentale oggi. Possiamo cambiare i nostri vecchi infissi per ottimizzare gli sprechi di l’energia e rendere più ermetico l’ambiente di casa, ma non è tutto! Pensiamo sia ai costi ambientali di produzione che a quelli di smaltimento dei vecchi serramenti: non tutti i materiali sono ecosostenibili quanto il legno.

Gli infissi sono indispensabili, come dicevamo, per contribuire all’isolamento termoacustico della casa. Evitano che l’energia termica venga dispersa, contrastano l’aumento dei consumi, dei costi in bolletta e isolano dai rumori esterni.

7 ragioni per scegliere gli infissi in legno ecosostenibili

1. Il legno è il materiale green per eccellenza. Una casa con infissi in legno è una casa riciclabile, viva, isolante e naturale. Tramite una posa certificata sarà garantita, inoltre, la corretta coibentazione.

2. Un infisso in legno richiede una manutenzione irrisoria e garantisce durabilità nel tempo e massime performance a livello termoacustico.

3. La sua natura igroscopica permette di mitigare le escursioni termiche, assorbire l’umidità in eccesso e rilasciarla nell’aria quando l’ambiente indoor è troppo secco.

4. Il legno non rilascia composti organici volatili o vapori chimici e, inoltre, infonde sensazioni di calore, comfort e benessere. 

5. Il legno è un elemento naturale e vivo, completamente riciclabile e a basso impatto ambientale.

6. Prevede una lavorazione artigianale, che limita le emissioni dannose e che necessita di minore elettricità e acqua rispetto alle lavorazioni industriali.

7. Gli scarti della lavorazione vengono riciclati e  usati per altri scopi.

Quello dell’ecosostenibilità domestica è il presente e il futuro su cui investire, fai la scelta giusta!